progetto per Ivrea

Cristina Marcella CAPELLO

Cristina Marcella CAPELLO

Nata nel 1964, sono assistente Sanitaria per l’Asl to4. Ho accettato questa candidatura con “spirito di servizio”, con molta umiltà e in punta dei piedi. Molti anni or sono feci attivamente politica nell’ambito della sinistra eporediese, ma non sono mai stata una stratega della politica: l’ho sempre fatta più “di pancia” che “di testa”. Credo di possedere il gene della GIUSTIZIA SOCIALE, della SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE e del CREATO, immaginato per tutto il PIANETA. Progetto ambizioso, anche per Ivrea, ma forse qui un po’ più realizzabile. Se il mio nome può aiutare Francesco Comotto ad essere nel posto giusto per farsi promotore di questi ideali, ben venga: lo metto a disposizione come metterò a disposizione il mio tempo per far sì che qualcosa si realizzi. La nostra città è in potenza bellissima e potrebbe diventarlo ancora di più, così come dovrebbe diventare più giusta.
Vorrei che si potessero raggiungere i laghi in sicurezza con qualsiasi mezzo (a parte quelli a motore) a cominciare dai passeggini e dalle carrozzine per handicappati e vorrei che molte piste ciclabili fossero collegate in una rete con le altre. A lungo termine vedo una città a misura di bambini, il che significa che è a misura per tutti.

Altro in questa categoria: « Lorena BORSETTI Giorgio CERADELLI »
Torna in alto

candi wall