progetto per Ivrea

Federico BONA

Federico BONA

Ho 52 anni, sono giornalista e dipendente Comdata. Ho conosciuto Francesco Comotto diversi anni fa, quando era Sindaco di Settimo Rottaro. Ho subito apprezzato il suo pensiero e il suo modo di agire per cui quando, nel 2013, mi domandò di appoggiare la sua candidatura a Sindaco, accettai volentieri. Ho deciso di ricandidarmi per sostenere Francesco Comotto perché credo nella sua visione di città e per dare continuità al lavoro che il nostro gruppo ha svolto in questi cinque anni, incessantemente. Vorrei veder cambiare Ivrea, vederla vivere meglio.
In questi cinque anni di conoscenza e di intensa frequentazione sono cresciute stima e fiducia in una persona che vedrei benissimo alla guida della nostra città. Francesco sa rappresentare sia la necessità di rinnovamento che il bisogno di esperienza, per garantire ad Ivrea una guida sicura, salda, ma al tempo stesso dotata di una visione nuova delle cose. Concreta, ma anche un po’ utopistica, quel tanto che basta per immaginare un futuro più sorridente per il nostro territorio.
Credo sia necessario coinvolgere i cittadini nelle scelte, nelle proposte e nella progettazione del futuro. Se saremo chiamati ad amministrare Ivrea, il mio primo obiettivo sarà quello di ridurre le distanze tra popolazione e amministrazione.

"Andiamo incontro all'avventura
con le vele al vento;
non è rimpianto né paura ciò che sento.
Non c'è montagna né frontiera
che potrà fermare
chi corre incontro al mondo
e il mondo sa guardare."
(Enrico Ruggeri - "Ulisse" - 1996)

Video

Altro in questa categoria: Franca VALLINO »
Torna in alto

candi wall