Non c'è limite al peggio

La sera del Consiglio alle 18 l’aula era deserta. Dopo qualche decina di minuti alcuni consiglieri sono arrivati, ma alle 18,45 il numero legale non si era ancora raggiunto e di certo, almeno di questo, non si può dare colpa alla minoranza perché se una maggioranza non è autosufficiente è meglio che provi a fare qualche ragionamento soprattutto quando viene convocato un Consiglio Comunale l’ultimo giorno utile per poter approvare il rendiconto 2015. A proposito di scadenze è da settimane che ricordiamo al Sindaco e alla Giunta che nella stessa data, il 30 aprile, scadeva anche il Bilancio di previsione 2016, ma, senza nemmeno addurre uno straccio di giustificazione, il documento contabile non è stato ancora approvato e non si sa nemmeno quando ciò accadrà. Questo, come molti altri, è un segnale preoccupante di mancanza di rispetto nei confronti delle regole, del Consiglio Comunale, dei cittadini dei quali qualcuno si ricorda solo nei mesi precedenti le elezioni.

Leggi tutto...

Rivoluzione culturale

... Qui entra in gioco la proposta di Viviamo Ivrea all'Amministrazione Comunale di acquistare l'immobile, essendo già proprietaria della Sala Cupola, salvandolo dall'inevitabile declino che peraltro potrebbe compromettere la candidatura Unesco di Ivrea come città industriale del XX secolo. Sappiamo che saranno necessarie delle spese per la messa a norma dell'edificio, ma sappiamo anche che la città di Ivrea ha la fortuna di avere a disposizione considerevoli risorse economiche lasciate dalla Sig.a Lucia Guelpa e ora confluite nell'omonima fondazione. Risorse da destinare, per volontà della donante, allo sviluppo culturale della città e quindi assolutamente pertinenti con questa operazione. L'Amministrazione nicchia...

Leggi tutto...

La dolce utopia

... Veniamo alla proposta di Viviamo Ivrea supportata anche da un cospicuo numero di eporediesi che vorrebbero vedere la città ritornare ai fasti di un tempo. Se non proprio l'ombelico del mondo certamente un luogo dove la "dolce utopia" (definizione dell'architetto B.Huet) è possibile e l'edificio de La Serra è lì a dimostrarlo. La proposta che da tempo facciamo all'Amministrazione Comunale è quella di acquistare l'immobile e di riqualificarlo limitandosi agli interventi strettamente necessari a renderlo agibile. Si parla quindi di una spesa che si aggirerebbe su 1,5 milioni di euro.

Leggi tutto...

Cinque Documenti da discutere nel Consiglio Comunale del 25 Novembre

  • Pubblicato in News

Sono cinque i documenti (tre mozioni e due proposte di delibera) che il gruppo "Viviamo Ivrea", attraverso il Consigliere comunale Francesco Comotto, proporrà nel corso della seduta consigliare convocata per lunedì 25 novembre. «Si tratta di temi diversi, tutti legati a due dei presupposti sui quali si è basata la nostra decisione di partecipare alle elezioni: legalità e attenzione ai problemi del territorio»

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS