Urbanistica "liquida"

La cava di S.Bernardo e il PEC di via Burolo. La pianificazione urbanistica è uno dei pilastri sui quali si basa lo sviluppo sostenibile e armonioso di un centro urbano. Un piano regolatore ben fatto è una sorta di compendio dentro il quale si trovano tutte le indicazioni necessarie a dare vita a politiche pubbliche coordinate e finalizzate alla realizzazione di una città ordinata, rispettosa dell'ambiente, fruibile e vivibile. In un piano regolatore tutto deve essere interconnesso, devono essere previsti il maggior numero di scenari possibili proiettando l'assetto della città negli anni a venire in modo da trovarsi preparati alle sfide del futuro. Molti pensano che un piano regolatore parli solamente di terreni edificabili e di regole per costruire mentre questo importante strumento deve contemplare tutto quanto necessario per migliorare la fruizione della città ed il livello infrastrutturale dei servizi pubblici. Per cui deve contenere, oltre alla regolamentazione dell'edilizia privata, aree e norme riguardo la mobilità, gli edifici pubblici in genere, la dislocazione del verde pubblico, delle aree a servizio della collettività, ecc.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS