Vita reale, politica virtuale

Nel Consiglio Comunale del 20 dicembre 2013 abbiamo presentato, insieme ad altre forze di minoranza, una interpellanza con la quale si chiedeva quando l'ascensore per l'accesso alla passerella da piazza Freguglia sarebbe entrato in funzione oltre alcuni documenti (certificazioni, omologazioni, collaudi) dei quali non si ha notizia. L'assessore competente disse quella sera che il 2 gennaio sarebbe entrato in funzione e, seppur con qualche giorno di ritardo rispetto alla previsione, venne effettivamente aperto al pubblico utilizzo. Dopo pochi giorni però la triste sorpresa: l'ascensore, che poi nella realtà è un montacarichi, era bloccato e, nonostante diversi solleciti e richieste di intervento da parte nostra, l'unica cosa che è accaduta da allora è stata l'affissione di un cartello con su scritto: "Fuori servizio".

Leggi tutto...

A volte capita che...

A volte capita che i cittadini ritrovino la capacità di indignarsi e protestare vedendo come viene amministrata la città... A volte capita che gli eventi prendano una direzione diversa riportando la politica alle sue funzioni primarie di ascolto, discussione, dibattito, trasparenza, partecipazione, deliberazione. Noi ci crediamo! A volte capita ...

Leggi tutto...

Chi Manca all'Appello?

La diffusione dei nomi propri di persona, segue le mode del momento ed è influenzata da eventi di cronaca, dai personaggi dello sport e dello spettacolo, persino dai Pontefici.
Ci sono state le ondate di Dhebora (con la "h" variamente disposta), quelle di Ilenia, i Brad, i Lorenzo, i Giovanni Paolo, ora i Francesco. Nell'Amministrazione eporediese, da qualche anno, va per la maggiore "Adriano". Nel 2008 si è deciso di intitolare ad Adriano Olivetti la futura Passerella sulla Dora Baltea. Speculare sui "future" richiede tuttavia grande competenza, in quanto può riservare delle sorprese. Le lezioni della grande finanza, purtroppo, non sono pervenute in Giunta. Nel caso in specie, ci si è ritrovati nel 2010, anno del cinquantenario della morte di Adriano, con l'esigenza di intitolargli qualcos'altro, in quanto della Passerella non era stata posata nemmeno la prima pietra.

Leggi tutto...

Passerella sì, Passerella no

Passerella sì, passerella no. Tutti in città discutono sulla nuova opera inaugurata pochi giorni fa. "ViviamoIvrea" è fra i sostenitori del "Questa passerella non s'avea da fare?"
Assolutamente no. E' un'opera che ha i suoi aspetti di utilità ed è uno strumento per sviluppare la mobilità sostenibile, quindi non ha senso, secondo noi, contestarla in toto. Però...

Leggi tutto...

Quant'è bella, Passerella...

Quant'è bella, Passerella, ciò che sfugge, tuttavia, è se sia logica o eresia. L'ennesima opera di Fiorenzo il Magnifico (la Passerella, non la lirica) è finalmente aperta al pubblico. Il vecchio Sindaco per un decennio Signore di questa Città medievale, si può considerare il padre nobile dell'intervento. Dotato di una propria visione strategica è stato capace di pianificare interventi come: ricostruzione area ex-Montefibre, nuovo PRG, teleriscaldamento, Movicentro, Cittadella della Cultura, Passerella, ecc.

Leggi tutto...

Passerella Solitaria

Inedito di tale Giacomo Leopardi (elettore PD di Ivrea). D'in su la sponda della Dora antica Passerella solitaria alla Montefibre cantando vai finché non more il giorno;ed erra l'armonia per questa valle di lacrime, prima v'era il dintorno...

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS